Il variegato mondo delle spugne è tra i più interessanti e presenti lungo la costa del Golfo di Policastro. Possono essere di forma incrostante, massiva, globata, eretta, perforante, ecc. Con colori vivaci o meno, spesso depigmentate in grotta ma anche diversamente come la piccola blu elettrica Terpios fugax. Possono aderire tenacemente al substrato o meno ed avere differente consistenza: dure, elastiche, soffici, friabili, ispide, viscide. Delle spugne perforanti spesso è possibile vedere solo le papille colorate come piccoli puntini forati che fuoriscono dal substrato. E' da rammentare che alcune spugne possono essere epibionti (vivono su altri organismi): ad es. su gusci di conchiglie, su rizomi di Posidonia oceanica, vermetidi, ecc.

Il problema maggiore per chi è incuriosito da questi organismi animali è spesso il riconoscimento delle differenti specie per cui le particolari caratteristiche suddette possono orientare per una probabile e/o corretta individuazione. Quindi, aiuta la sensazione al tatto e le foto possono non essere completamente esplicative senza un'indagine al microscopio che ne rivela l'eventuale presenza ed il tipo di  spicole o di fibre di spongina

Altre indicazioni determinanti derivano dalla valutazione visiva della varietà dimensionale e distributiva sia degli osculi che degli ostii ovvero dei fori delle canalizzazioni che espellono o fanno entrare l'acqua da filtrare per alimentarsi. Eventuali conuli, protuberanze appuntite presenti sulla superficie, suggeriscono la presenza di una spugna cornea e possono essere più o meno ravvicinati od in rilievo.

Da non trascurare è l'ambiente nel quale si trovano: ambienti sciafili (poco illuminati) o fotofili (ben illuminati).

Le classi di riferimento sono quattro:

  • Calcarea o calcisponge, hanno scheletro di sole spicole calcaree, generalmente piccole di dimensioni e diffuse in tutti i tipi di ambienti seppur in poche specie (Sycon, Clathrina, Petrobiona m., ..)
  •  Demospongiae che comprende più del  90% delle specie conosciute di spugne, hanno spicole silicee e colonizzano tutti gli ambienti marini (p.e. Agelas, Axinella, Chondrilla, Chondrosia, Cliona, Crambe, Crella, Geodia, Higginsia, Merlia, Petrosia, Placospongia, Phorbas, Spirastrella, Terpios, Tethya,..). Fanno parte sempre delle suddette D. anche quelle cosiddette cornee che sono prive di spicole e dotate di sole fibre di spongina che formano i conuli. Anch'esse distribuite in ogni ambiente marino (p.e. Aplysilla, Dysidea, Ircinia, Sarcotragus, Spongia, Scalarispongia, ..).
  • Hexactinellida o ialosponge con spicole silicee, tipiche a sei punte, per lo più vivono in ambienti poco battuti da pratica snorkeling! (acque polari, profondità oscure).
  • Homoscleromorpha perlopiù con scheletro di spicole silicee. Poche le specie e presenti nelle grotte o in ambienti sciafili (Corticium, Oscarella,..).

 

 

 snorkeling d'autunno (YouTube)

link:  World Porifera Database

link portale:  Forum Natura Mediterraneo - PORIFERI

 

Poriferi
Osculi, conuli e ostii
Osculo
Osculo di Spirastrella - det.
dettagli "pori" incrostante rossa
Canali esalanti
Sycon sp. (Calcispongiae)
Genere Sycon (?)
possibile spugna calcarea
Oscarella blu
Placospongia
Rognone di mare
Rognone di Mare
possibile Ircinia oros
Ircinia variabilis
Ircinia variabile, in grotta
Ircinia variabile
Ircinia variabilis,
Ircinia variabile, Isola di Dino
Ircinia sp.
Osculi di Ircinia sp.
Agelas oroides
possibile Petrosia pulitzeri (in grotta)
possibile Petrosia pulitzeri, in grotta
spugna in grotta (ricoperta da sedimenti)
Petrosia ficiformis
dettagli di Petrosia ficiformis
Petrosia, det. osculi
Petrosia
Chondrosia reniformis in ambiente oscuro
Chondrosia reniformis, det.1
Spugna rete gialla piccola
Spugna rete bianca
Clathrina coriacea
Clathrina sp.
Clathrina sp. (bianca)
Phorbas tenacior - in grotta
Dendroxea sp., incrostante
Dendroxea sp., in grotta
Terpios fugax, in grotta
Cambe crambe (possibile) - Cala Longa
Spirastrella cunctatrix, osculo e canali esalanti
possibile Spirastrella cunctatrix, det.2
Osculo, incrostante
Spicole di Spirastella cunctatrix
Tethya aurantium
Tethya aurantium, gemme peduncolate
Arancia di mare, Marizzi
Arancia di mare
Spugna nocciolina

Tag:

Visualizza presentazione